Scommesse sui maggiori tornei di golf - Quante volte il leader del terzo turno vince?

Scommettere sul leader del terzo giro può portare dei dividendi, ma in percentuale dovresti scommettere su di lui o contro di lui? Questo blog sulle scommesse sul golf ti fornisce tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione di scommessa con valore e sperabilmente ottenere un profitto da queste statistiche di golf.

Golf Majors Betting - How Often Does The 3rd Round Leader Go On To Win?
Scommesse sui maggiori tornei di golf - Quante volte il leader del terzo turno vince?

Statistiche introduttive del leader del terzo round

Quanto spesso il leader del terzo round nei tornei di golf major arriva a vincere il trofeo?

Il round finale di golf induce il panico nel leader?

golf

Giocare con meno pressione può garantirti una vittoria importante?

Giocare all'ultimo gruppo ti fa sempre vincere il torneo principale?

Queste sono le domande che abbiamo posto con lo scopo di scoprire un certo valore di scommessa dietro le statistiche del golf.

Puoi vedere di seguito i vincitori dei 4 grandi tornei di golf dal 2010 e vedere dove si sono posizionati rispetto a chi è in testa dopo 3 turni di golf.

La scelta spetta quindi a te: tieni il loro tifo per la vittoria o scommetti contro di loro che falliranno nella fase finale.

I 4 maggiori tornei di golf sono

  • I Maestri
  • US PGA
  • US Open
  • Il Campionato Aperto

Se desideri aggiungere il tuo suggerimenti per il golfo visualizza altri consigli di tipster di golf, visita il Pagine di pronostici di golf OLBG.

Statistiche dei leader del terzo turno degli US Masters

I 13 giocatori che erano 3 rd Round Leader / Co-Leader ad Augusta dal 2010 hanno una media di punteggio finale di 72e nei cinque anni in cui un europeo era in testa alla classifica alla domenica, solo Sergio Garcia è riuscito a convertire nel 2017.

Garcia ha superato l'inglese Justin Rose in un play-off a morte improvvisa.

Il marchio americano Brandt Snedeker nel 2013 e il sopracitato Rory McIlroy nel 2011 sono gli unici due 3 rd I leader del Round che non sono riusciti a finire tra i primi cinque dopo aver tenuto il comando dopo 54 buche.

Abbiamo visto solo tre 3 rd I leader di turno sparano round inferiori a 70 per reclamare la vittoria al Augusta National la domenica, il potente colpitore Bubba Watson nel 2014, lo spagnolo Sergio Garcia nel 2017 e Dustin Johnson nel 2020.

Progettato da Bobby Jones e Alister MacKenzie, Augusta National Golf Club ospita il torneo The Masters dal 1934. Il club privato è un percorso Par 72 che misura 7.510 iarde e quest'anno segnerà l'87 th edizione di uno dei campionati sportivi più riconoscibili. I migliori giocatori del mondo scendono lungo Magnolia Lane all'inizio di aprile ed è l'unico dei quattro maggiori campionati di golf che si svolge sullo stesso percorso ogni anno.

Dal 2010 sedici golfisti hanno guidato il Torneo dei Maestri alla fine del turno finale e solo in sette occasioni qualcuno condiviso la guida è riuscito a vincere la prestigiosa Giacca Verde. Un tasso di successo di 43% negli ultimi tredici anni in Georgia non sorprende date le prove e tribolazioni sul più famoso back nine di tutto il golf mondiale.

Nel 2011 Rory McIlroy ha fatto un triplo bogey sul Par 4 10 th hole en route to a final round of 80 which seen the Northern Irishman finish ten shots behind eventual winner Charl Schwartzel in a tie for 15 th posto. Il nativo della contea di Down ha vinto gli altri tre maggiori campionati, ma deve ancora conquistare il tanto agognato Grande Slam. Il suo miglior risultato al Augusta National è arrivato nel 2022 quando il campione in carica di quattro major è arrivato secondo dietro all'americano Scottie Scheffler.


Anno 3 ° leader del round Colpi Avantimuoti Ultimo Round Posizionamento di Fine
2022 Scottie Scheffler
3 colpi di vantaggio 71 Vincitore per 1 Tiro
2021 Hideki Matsuyama
4 Colpi di vantaggio
73
Vincitore per 1 Tiro
2020 Dustin Johnson 4 Colpi di vantaggio 68 Vincitore per 5 tiri
2019 Francesco Molinari 2 Shot Lead 74 Quinto posto - 2 colpi dietro il vincitore
2018 Patrick Reed 3 colpi di vantaggio 71 Vincitore per 1 colpo
2017 -Joint Leaders Sergio Garcia 1 Tiro di avvio 69 Vincitore dei play-off
2017 - Joint Leaders Justin Rose 1 Tiro di avvio 69 Play-Off 2nd Place
2016 Jordan Spieth 1 Tiro di avvio 73 Secondo posto a pari merito - 3 colpi dietro il vincitore
2015 Jordan Spieth 4 Colpi di vantaggio 70 Vincitore per 4 colpi
2014 - Joint Leaders Bubba Watson 1 Tiro di avvio 69 Vincitore di 3 colpi
2014 - Joint Leaders Jordan Spieth 1 Tiro di avvio 72 Secondo posto a pari merito - 3 colpi dietro il vincitore
2013 - Leader Conjoint Angel Cabrera 1 Tiro di avvio 70 2 ° posto tramite Play-Off
2013 - Leader Conjoint Brandt Snedeker 1 Tiro di avvio 75 Sesto posto - 5 colpi dietro al vincitore
2012 Peter Hanson 1 Tiro di avvio 73 Terzo posto a pari merito - 2 colpi di distanza dal vincitore
2011 Rory McIlroy 4 Colpi di vantaggio 80 Quindicesimo posto -10 colpi dietro il vincitore
2010 Lee Westwood 1 Tiro di avvio 71 2 ° posto - 3 colpi dietro il vincitore



I sedici giocatori che erano co-leader del terzo turno a Augusta dal 2010 hanno una media dei punteggi dell'ultimo turno di 71.87 e nelle cinque anni in cui un europeo aveva il comando all'inizio della domenica, solo Sergio Garcia si è convertito nel 2017. Lo spagnolo ha superato Justin Rose dell'Inghilterra in uno spareggio a morte improvviso per conquistare il suo primo titolo maggiore e unirsi ai suoi eroi del golf Seve Ballesteros e José María Olazábal nel ruolo di campioni dei tornei più importanti.

Il marchio americano Brandt Snedeker nel 2013 e il sopracitato Rory McIlroy nel 2011 sono gli unici due 3 rd I leader del round che non sono riusciti a finire tra i primi cinque dopo aver guidato dopo 54 buche, hanno faticato nelle ultime tornate con punteggi di 75 e 80 rispettivamente, uscendo così dalla lotta per il titolo. Abbiamo visto solo tre 3 rd I leader del round sparano punteggi inferiori ai 70 per rivendicare la vittoria ad Augusta National domenica, il colpo potente di Bubba Watson nel 2014, lo spagnolo Sergio Garcia nel 2017 e Dustin Johnson di LIV Golf nel 2020.

Statistiche del leader del 3° round del PGA Championship - US PGA

Il Campionato PGA degli Stati Uniti era originariamente un formato di gioco match-play e fu ospitato per la prima volta nel 1916 presso il Siwanoy Country Club nel villaggio di Bronxville nella contea di Westchester, New York. Il vincitore, l'inglese Jim Barnes, ricevette 500 dollari statunitensi e una medaglia d'oro incastonata di diamanti donata da Rodman Wanamaker, un imprenditore americano associato ai grandi magazzini John Wanamaker. Nel 1958 divenne un torneo di gioco a 72 buche e fino ad oggi, al vincitore viene presentata una replica del trofeo Wanamaker.

Nel 2020 Dustin Johnson ha tenuto il comando dopo 54 buche a TPC Harding Park a San Francisco, ma non è riuscito a convertire, il suo connazionale Collin Morikawa ha prodotto un ultimo giro di 64 per finire due colpi sopra a Johnson e all'inglese Paul Casey, entrambi debuttanti. Dodici mesi dopo, Phil Mickelson, all'età di 50 anni, ha conquistato la sua seconda vittoria nel PGA Championship e sesto titolo del grande slam quando ha convertito il comando a metà gara al Kiawah Island Golf Resort in Carolina del Sud. L'americano ha stabilito un nuovo record come il vincitore del major più anziano, superando Julius Boros, il quale aveva precedentemente vinto il PGA Championship del 1968 a Pecan Valley in Texas, all'età di 48 anni.

Anno Corso 3 ° leader del round Colpi Avantimuoti Ultimo Round Posizionamento di Fine
2022 Club del Paese delle Colline del Sud (Par 70)
Mito Pereira
3 colpi di vantaggio 75 Terzo pari, un colpo dietro il vincitore
2021 Kiawah Island Golf Resort (Par 72)
Phil Mickelson 1 Tiro di avvio 73 Vincitore con 2 colpi
2020 TPC Harding Park - Par 70 Dustin Johnson 1 Tiro di avvio 68 Secondo posto a pari merito - 2 colpi dietro il vincitore
2019 Campo di Bethpage Black - Par 70 Brooks Koepka Vantaggio di 7 colpi 74 Vincitore con 2 colpi
2018 Bellerive Country Club - Par 70 Brooks Koepka 2 Shot Lead 66 Vincitore con 2 colpi
2017 Quail Hollow Golf Club - Par 71 Kevin Kisner 1 Tiro di avvio 74 Settimo posto a pari merito - 4 colpi di distacco dal vincitore
2016 Baltusrol Golf Club - Par 70 Jimmy Walker 1 Tiro di avvio 67 Vincitore per 1 Tiro
2015 Whistling Straits - Par 72 Jason Day 2 Shot Lead 67 Vincitore di 3 colpi
2014 Valhalla Golf Club - Par 71 Rory Mcllroy 1 Tiro di avvio 68 Vincitore per 1 Tiro
2013 Oak Hill Country Club -Par 70 Jim Furyk 1 Tiro di avvio 71 2° posto - 2 colpi dietro il vincitore
2012 Kiawah Island Golf Resort - Par 72 Rory Mcllroy 3 colpi di vantaggio 66 Vincitore per 8 punti
2011 - Joint Leaders Atlanta Athletic Club - Par 70 Jason Dufner 1 Tiro di avvio 69 2 ° posto - Play-Off
2011 - Joint Leaders Atlanta Athletic Club - Par 70 Brendan Steele 1 Tiro di avvio 77 Nineteenth position - 8 colpi dietro il vincitore
2010 Whistling Straits - Par 72 Nick Watney 3 colpi di vantaggio 81 Legato 18º posto - 7 colpi dietro il vincitore


Dal 2010 abbiamo visto non meno di sette 3 rd I Leader/Co-Leader di Round passano a reclamare il Trofeo Wanamaker la Domenica, un tasso di successo del 53% che è una cifra che colpisce l'occhio dato che otto degli ultimi quattordici vincitori del PGA Championship erano vincitori del primo grande torneo.

I quattordici giocatori che erano 3 rd Round Leader/Co-Leader nel torneo condotto dalla Professional Golfers' Association of America ha una media di punteggio finale di 71.14. Nelle ultime tredici edizioni del PGA Championship, solo i quattro golfisti provenienti al di fuori degli Stati Uniti d'America hanno mantenuto il vantaggio di 54 buche. Tre dei quattro hanno trasformato il loro vantaggio in un titolo importante, Jason Day a Whistling Straits nel 2015 e le due vittorie di Rory McIlroy al Valhalla Golf Club e al Kiawah Island Resort rispettivamente nel 2014 e nel 2011.

Il duo americano composto da Brendan Steele e Nick Watney sono stati gli unici due golfisti che non sono riusciti a ottenere un piazzamento tra i primi 10 dopo essere usciti nell'ultimo gruppo di Domenica. Brendan Steele ha segnato un 77 (+7) al Atlanta Athletic Club nel 2011 e Nick Watney, vincitore di cinque volte del PGA Tour, ha firmato un 81 (+9) al Whistling Straits l'anno prima dopo che la macchina fotografica di un fotografo ha scattato durante il backswing del californiano sul Par 3 7. th risulta in un triplo bogey dopo che il suo tiro di partenza è finito nel Lago Michigan.


Statistiche dei leader al terzo turno degli US Open

Il primo U.S. Open si è svolto nel 1895 su un percorso a nove buche presso il Newport Country Club nel Rhode Island. È stata una gara di 36 buche disputata in un solo giorno con un campo di soli undici golfisti, dieci professionisti e un dilettante. Dal 1898 il campionato si è svolto secondo il formato tradizionale di 72 buche a colpi e l'U.S. Open è spesso il major più difficile dell'anno in termini di configurazione del percorso. Payne Stewart ha vinto il 91 U.S. Open st U.S. Open presso Hazeltine National nel 1991 registrando sei sotto il par e nelle trentuno edizioni successive solo dieci sono state vinte con un punteggio di cinque sotto il par o meglio.

Il livello di difficoltà è rimasto lo stesso nel 2018 a Shinnecock Hills Golf Club, quando il leader al terzo giro Brooks Koepka ha vinto con un totale di 281, un colpo sopra il par. Due anni dopo, a Winged Foot nel 2020, solo 1 dei 144 partecipanti ha chiuso sotto al par sul percorso West. Bryson DeChambeau ha segnato sei colpi sotto il par in 72 buche, terminando con un margine di sei colpi sul leader al terzo giro Matthew Wolff.

Anno Corso 3 ° leader del round Colpi Avantimuoti Ultimo Round Posizionamento di Fine
2022 Il Country Club di Brookline - Par 70
Matt Fitzpatrick
1 Tiro di avvio 68 Vincitore per 1 Tiro
2022 Il Country Club di Brookline - Par 70 Will Zalatoris
1 Tiro di avvio 69 Secondo posto - 1 colpo dietro il vincitore
2021 Torrey Pines - Par 71
Louis Oosthuizen
2 Shot Lead 71 2 ° posto - 1 tiro dietro il vincitore
2021 Torrey Pines - Par 71
Mackenzie Hughes 2 Shot Lead 77 Tied 15° - 7 colpi dietro il vincitore
2021 Torrey Pines - Par 71 Russell Henley 2 Shot Lead 76 Tied 13 ° - 6 Tiri dietro il vincitore
2020 Winged Foot - Par 70 Matthew Wolff 2 Shot Lead 75 Secondo posto - 6 colpi dietro il vincitore
2019 Pebble Beach - Par 71 Gary Woodland 1 Tiro di avvio 69 Vincitore di 3 colpi
2018 - Joint Leader
Shinnecock Hills - Par 70
Brooks Koepka
1 Tiro di avvio
68
Vincitore per 1 Tiro
2018 - Joint Leader
Shinnecock Hills - Par 70
Dustin Johnson
1 Tiro di avvio
70
Terzo posto - 2 colpi dietro il vincitore
2018 - Joint Leader Shinnecock Hills - Par 70
Tony Finau
1 Tiro di avvio
72
5° posto - 4 tiri dietro al vincitore
2018 - Joint Leader Shinnecock Hills - Par 70 Daniel Berger 1 Tiro di avvio 73 Sesto posto - 5 colpi dietro al vincitore
2017 Erin Hills - Par 72 Brian Harman 1 Tiro di avvio 72 Secondo posto ex aequo - 4 colpi dietro al vincitore
2016 Oakmont Country Club - Par 70 Shane Lowry 4 Colpi di vantaggio 76 Secondo posto a pari merito - 3 colpi dietro il vincitore
2015 - Leader congiunto Chambers Bay - Par 70 Jordan Spieth 3 colpi di vantaggio 69 Vincitore per 1 Tiro
2015 - Leader congiunto Chambers Bay - Par 70 Dustin Johnson 3 colpi di vantaggio 70 Secondo posto - 1 colpo dietro il vincitore
2015 - Leader congiunto
Chambers Bay - Par 70
Branden Grace
3 colpi di vantaggio
71
Quarto posto a pari merito - 2 colpi dietro il vincitore
2015 - Leader congiunto Chambers Bay - Par 70
Jason Day 3 colpi di vantaggio 74 Luogo condiviso al 9º posto - 5 colpi dietro
2014 Pinehurst No 2 - Par 70 Martin Kaymer 5 Shot Lead 69 Vincitore per 8 punti
2013 Merion Golf Club - Par 70 Phil Mickelson 1 Tiro di avvio 74 Secondo posto a pari merito - 2 colpi dietro il vincitore
2012 - Capo congiunto Olympic Club - Par 70
Graeme McDowell 2 Shot Lead 73 Secondo posto a pari merito -1 colpo dietro il vincitore
2012 - Capo congiunto Olympic Club - Par 70 Jim Furyk 2 Shot Lead 74 Quarto posto ex aequo -2 colpi dietro il vincitore
2011 Congressional Country Club - Par 71 Rory Mcllroy 8 Tiro di vantaggio 69 Vincitore per 8 punti
2010 Pebble Beach - Par 71 Dustin Johnson 3 colpi di vantaggio 82 Ottavo posto a pari merito - 5 colpi dietro il vincitore


Verdi incredibilmente selvaggi, rough punitivi, bunker drammatici e una difficile prova di golf sono la sfida stabilita dalla United States Golf Association e dal disastro di Dustin Johnson al Pebble Beach Golf Links nel 2010, quando ha chiuso con un 82 domenica, solo 6 rd I leader/co-leader del round sono andati a sollevare il trofeo degli U.S. Open.

Nelle ultime tredici edizioni di questo grande campionato, il tasso di colpi per 3 rd I leader/guidatori del giro che hanno continuato a vincere si trovano al 26% con una puntata media al round finale di 72.21 che, cosa interessante, è il più alto dei quattro principali campionati risalenti al 2010. Il tedesco Martin Kaymer e l'irlandese del Nord Rory McIlroy sono entrati entrambi nell'ultimo giro con un sano vantaggio e hanno entrambi chiuso con un punteggio di 69 per vincere con otto colpi di scarto a Pinehurst No.2 nel 2014 e a Congressional Country Club nel 2011 rispettivamente.

The Open Championship - Statistiche del Leader del 3º Round

Il Campionato Aperto, The British Open, Golf's Original Major, chiamatelo come volete ma sotto la guida di The R&A, questo torneo è il più antico e prestigioso nel gioco del Golf. Fondato nel 1860, veniva originariamente disputato annualmente presso il Prestwick Golf Club, per poi evolversi e essere organizzato in diversi campi da golf costieri in Scozia, Inghilterra e Irlanda del Nord.

Nel 2019, Royal Portrush ha ospitato il Campionato per la prima volta dal 1951 e l'irlandese Shane Lowry ha entusiasmato il pubblico di casa, convertendo un vantaggio di 54 buche per vincere con un margine di sei colpi sull'inglese Tommy Fleetwood nella Contea di Antrim. Il trentaseienne della Contea di Offaly si è unito a Rory McIlroy, Darren Clarke e Pádraig Harrington nel conquistare il quinto trionfo della Claret Jug per l'Isola d'Irlanda dalla 136a edizione. th Campionato aperto a Carnoustie nel 2007.

Anno Corso 3 ° leader del round Colpi Avantimuoti Ultimo Round Posizione finale
2022 St Andrews - Par 72 Viktor Hovland
4 Colpi di vantaggio 74 Legato al 4 ° - 6 colpi dietro al vincitore
2022 St Andrews - Par 72 Rory McIlroy 4 Colpi di vantaggio
70 Terzo posto - 2 tiri dietro il vincitore
2021 Royal St Georges - Par 70 Louis Oosthuizen 1 Tiro di avvio 71 Terzo posto ex aequo - 4 colpi dietro al vincitore
2020 Annullato Annullato Annullato Annullato Annullato
2019 Royal Portrush - Par 71 Shane Lowry 4 Colpi di vantaggio 72 Vincitore per 6 colpi
2018 - Joint Leader Carnoustie - Par 71 Kevin Kisner 2 Shot Lead 74 Secondo posto a pari merito - 2 colpi dietro il vincitore
2018 - Joint Leader Carnoustie - Par 71
Xander Schauffele
2 Shot Lead 74 Secondo posto a pari merito - 2 colpi dietro il vincitore
2018 - Joint Leader Carnoustie - Par 71
Jordan Spieth
2 Shot Lead 76 Nona Posizione - 4 Colpi di Sventaggio dal Vincitore
2017 Royal Birkdale - Par 70 Jordan Spieth 3 colpi di vantaggio 69 Vincitore di 3 colpi
2016 Royal Troon - Par 71 Henrik Stenson 1 Tiro di avvio 63 Vincitore di 3 colpi
2015 - Leader congiunto St Andrews - Par 72 Louis Oosthuizen
1 Tiro di avvio 69 Secondo posto ex aequo tramite play-off
2015 - Leader congiunto St Andrews - Par 72
Jason Day 1 Tiro di avvio 70 Quarto posto pari - 1 colpo dietro il vincitore
2015 - Leader congiunto St Andrews - Par 72
Paul Dunne 1 Tiro di avvio 78 In 30ª posizione, 9 colpi dietro al vincitore
2014 Royal Liverpool - Par 72 Rory Mcllroy 6 Vantaggio del tiro 71 Vincitore con 2 colpi
2013 Muirfield - Par 71 Lee Westwood 2 Shot Lead 75 Terzo posto ex aequo - 4 colpi dietro al vincitore
2012 Royal Lytham & St Annes - Par 70 Adam Scott 4 Colpi di vantaggio 75 2 ° posto - 1 tiro dietro il vincitore
2011 Royal St Georges - Par 70 Darren Clarke 1 Tiro di avvio 70 Vincitore di 3 colpi
2010 St Andrews - Par 72 Louis Oosthuizen
4 Colpi di vantaggio 71 Vincitore di 7 colpi


Dal 2010 sei 3 rd I leader/co-leader del Round sono diventati il Campione Golfista dell'Anno, un tasso di successo del 35% con una puntata media al round finale di 71.88dai sedici giocatori che hanno condiviso il comando dopo 54 buche. Negli ultimi tredici anni, il sudafricano Louis Oosthuizen ha guidato al termine del terzo giro per tre volte, ma solamente una volta ha sollevato la Claret Jug. I precedenti vincitori Rory McIlroy e Jordan Spieth hanno entrambi condiviso il comando prima della domenica all'Open Championship in due occasioni, entrambi con un tasso di successo di 50%.

Chi dimenticherà uno dei più grandi duelli del round finale nella storia dei campionati maggiori nel 2016 a Royal Troon, quando Henrik Stenson segnò un venerdì 63 per tenere a bada il campione passato Phil Mickelson. È stato veramente un duello epico e nel processo, lo svedese ha infranto il record di Greg Norman per il punteggio più basso di quattro giorni in un Open Championship e ha eguagliato il record di Jason Day per il punteggio più basso in rapporto al par in un campionato maggiore.

Importante conclusione sulle scommesse di golf

Nei cinquantuno grandi tornei di golf a partire dal Masters Tournament 2010 ad Augusta National, ventisei volte il leader o co-leader dopo il terzo giro è riuscito a vincere il torneo. Questo rappresenta attualmente una percentuale di successo del leader al 54° buca. 50.98% in tutti e quattro i principali campionati. Tuttavia, negli ultimi tredici anni, settanta giocatori hanno condiviso il comando alla domenica in un torneo maggiore e 37%La maggior parte delle volte andarono avanti per reclamare la vittoria. La media finale di punteggio per quelle settanta si attesta su 71.81.

Solo 3 giocatori non sono riusciti a scendere sotto gli 80 colpi, Rory McIlroy nel 2011 Masters Tournament, Dustin Johnson nell'U.S. Open 2010 al Pebble Beach Golf Links e Nick Watney nel PGA Championship 2010 giocato a Whistling Straits nel Wisconsin. Sia McIlroy che Johnson sono diventati campioni di grandi tornei multiple, hanno vinto la FedEx Cup di fine stagione del PGA Tour e sono saliti in cima alla classifica mondiale del golf ufficiale più di una volta. Nick Watney ha partecipato a diciotto grandi tornei dal quel momento, non superando il taglio in otto occasioni e ottenendo solo due piazzamenti tra i primi 20, il migliore dei quali è stato un 12º posto condiviso th nel campionato PGA del 2011 presso l'Atlanta Athletic Club.

Ora devi controllare il quote di scommesse di golfdi ogni giocatore che ha guidato alla fine del terzo round e decidere se quel giocatore offre un valore di scommessa.

Se sei nuovo alle scommesse sul golf, ti preghiamo di consultare le pagine della Scuola delle scommesse e in particolare - l'articolo di consultazione sulle scommesse di golf.

Autore: STEVEOCN 

Membro Listicket dal 2012.

Steve è un fan del Liverpool e lavora nell'industria delle scommesse dal 2019.

Oltre al golf, ama seguire il Darts e lo Snooker.


Nessun commento

Non ci sono commenti qui. Sii il primo a commentare...

Accedi o registrati per rispondere a questo blog

Utilizzando questo sito confermi di avere almeno 18 anni e acconsenti all'uso dei cookie e al trattamento dei dati personali come indicato nel nostro Privacy Policy
Capito!
Non hai effettuato l'accesso.
__user_name_placeholder__ avatar Ciao, username! Logout